Tradizioni


Il Vangelo di ieri (Mt 9,1-8 ) narra di quando Gesù ha curato un paralitico dicendo

Coraggio, figliolo, ti sono rimessi i tuoi peccati

A queste parole gli scribi si sono indignati perchè, secondo la tradizione, solo Dio ha il potere di rimettere i peccati.

A Circuito Marconi il commentatore sottolineava il fatto che spesso siamo troppo attaccati alla tradizione per riuscire a seguire liberamente Gesù. Ad un tratto il commentatore si riferisce al papa come Benedetto Decimosesto. Qui mi è sorto un dubbio, perchè ha dovuto usare il termine decimosesto invece che sedicesimo?

A più di 30 anni dalla fine del Concilio Vaticano II gli uomini di Chiesa, consacrati o laici, sembra non abbiano ancora imparato a parlare alle persone, tricerandosi dietro a modi tradizionali che fatichiamo a capire.
Sia ben inteso, non è il messaggio che è da cambiare, ma il modo con cui si comunica.

Ad esempio si tacia la religione Cattolica di essere misogina perchè non ammette le donne prete. E’ così difficile spiegare che nella massima espressione di vita consacrata, quella conventuale, le donne hanno lo stesso valore degli uomini? Oppure che non esiste nessuna norma che vieti che una donna sia cardinale, visto che non è necessario essere preti per diventare cardinali? Purtoppo la tradizione porta a vedere le cose come sono sempre state e non come potrebbero essere, pur mantenendo fermo e vivo il contenuto del messaggio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...